STS e I Sistemi di videosorveglianza a Roma e Fiumicino

 

In materia di sicurezza, uno degli strumenti più efficaci attualmente a disposizione è quello fornito dal servizio di videosorveglianza, che anche STS Italia progetta e realizza nella sua sede di Fiumicino, vicino a Roma. Con i sistemi di videosorveglianza è possibile controllare a distanza un’azienda, un’abitazione o qualsiasi luogo in cui siano custoditi beni di valore; questo avviene attraverso telecamere e altri strumenti, opportunamente posizionati, che trasmettono le immagini degli spazi da tenere sotto controllo, in tempo reale oppure con finalità di registrazione.

I sistemi di videosorveglianza di STS Italia sono prodotti grazie ad innovative tecnologie con telecamere IP, che consentono di ottenere video ad altissima risoluzione (più elevata del Full HD), anche in condizioni di illuminazione sfavorevoli. Gli impianti che realizziamo sono utilizzati in svariati contesti, dai trasporti all’industria, nonché in musei, centri urbani e sportivi, e altri ancora. Per le piccole realtà, possiamo creare sistemi con telecamere analogiche o SDI HD, che consentono di contenere i costi dell’impianto.

Un sistema di videosorveglianza può essere collegato ad un sistema antintrusione che permette di intercettare eventuali tentativi di ingresso non autorizzato in una determinata area; nel caso in cui l’intrusione dovesse effettivamente verificarsi, l’antifurto la segnalerebbe con un apposito allarme (per approfondire, leggi qua: https://www.stsitalia.com/servizi/antintrusione/). Esiste anche la possibilità di associare all’antifurto un sistema nebbiogeno altamente efficace in caso di aggressione. I nostri sistemi di videosorveglianza sono estremamente pratici e funzionali grazie alla possibilità di controllare il luogo monitorato anche attraverso tablet e smartphone in maniera molto semplice.

 

Normative di riferimento

Tutte le attività di videosorveglianza sottostanno a precise normative volte a tutelare la privacy e le libertà fondamentali delle persone. Per i sistemi ad uso privato, il Garante per la Protezione dei Dati Personali (parere n. drep/ac/113990 del 7 marzo 2017) ha disposto la possibilità di collocarli senza richiedere autorizzazioni né alle forze di Polizia né, eventualmente, agli altri condomini purché le telecamere dell’impianto non siano rivolte verso spazi comuni o di pubblico passaggio (ad esempio, occorrerà far attenzione a non puntarle verso appartamenti o porte d’ingresso che non siano le proprie, né verso strade o spazi pubblici). Il regolamento impone inoltre di non diffondere a terzi le registrazioni delle riprese effettuate all’interno di un luogo privato, a meno di adeguarsi alle ulteriori e specifiche norme stabilite in materia.

L’attività di videosorveglianza deve inoltre essere lecita (cioè non deve essere in contrasto con l’art. 615 bis c.p. in materia di intercettazioni e deve essere autorizzata dalle persone riprese dalle telecamere); deve essere necessaria e proporzionata (cioè intesa come indispensabile attività di controllo, e i dati personali raccolti con le immagini devono essere “pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati”, secondo l’art. 11 dlgs. 196/03); deve avere obiettivi chiari, prestabiliti e legittimi (ad esempio, il titolare del servizio potrà avvalersene per il controllo di una attività produttiva di sua specifica competenza). Vige inoltre l’obbligo di informativa: chi accede alle aree videosorvegliate deve esserne informato.

 

Sistemi di videosorveglianza a Roma e Fiumicino

Per chi necessita di un servizio videosorveglianza affidabile e certificato a Fiumicino e a Roma, è possibile rivolgersi ad STS Italia, leader nella progettazione e installazione di questa ed altre tipologie di impianti con oltre 50 mila telecamere installate ad oggi. Per ulteriori informazioni, contatta lo 039/6180550 o completa questo modulo: https://www.stsitalia.com/contattaci/).